HomeFiere e AsteAsteDorotheum: all'asta auto d'epoca da leccarsi i baffi

Dorotheum: all’asta auto d’epoca da leccarsi i baffi

Appuntamento sabato 2 luglio alle 15 a Vosendorf, Vienna, per la tradizionale asta estiva di auto storiche di Dorotheum. Quest’anno ci sono mezzi d’epoca di assoluto rilievo, conviene senz’altro farci un salto, sperando di portare a casa anche più di un lotto interessante.

Non ne abbiano a male le altre case d’asta, ma di solito da Dorotheum trovi delle particolarità che forse solo da Artcurial puoi reperire. Per carità, ci sono anche le solite Ferrari, Jaguar & Co., devono esserci, ma quest’anno in particolare ci sono delle vere e proprie chicche da non potersi perdere, vediamole assieme.

Schermata-2022-06-16-alle-09.00.37
Steyr 30 Tipo 45 del 1930

1930 Steyr 30 tipo 45 – No Reserve – Stima 5000-10000 euro

Lotto 1V, privo di documenti, ma fantastico ex taxi Steyr 30 Tipo 45. Forse è uno dei migliori esempi di come fare di necessità virtù nel dopoguerra. Poiché la maggior parte del materiale rotabile era stato confiscato o distrutto durante la guerra, nessuno aveva bisogno di taxi subito dopo la fine della guerra, quindi questo taxi Steyr 30 Tipo 45 è stato semplicemente convertito in un furgone pianalato

Così ha dato il suo contributo alla ricostruzione. Di recente è riemerso in una fattoria nel Mühlviertel dell’Alta Austria. Il tempo ha chiaramente lasciato il segno, ma questo pezzo di storia automobilistica e contemporanea di oltre 90 anni ha ancora una dose di appeal. 

Secondo il suo numero di carrozzeria, è probabilmente anche il secondo taxi Steyr 30 Type 45 mai costruito, il che rende questa straordinaria automobile ancora più speciale.

Schermata-2022-06-16-alle-09.08.28
1952 Steyr Tipo 80

1952 Steyr Tipo 80 – No Reserve – Stima 4000-6000 euro

Lotto 2V, privo di documenti, questo Steyr verde è stato visibilmente restaurato con amore. Ha il collegamento idraulico opzionale e una barra falciante. Anche coloro che non intendono utilizzarlo per uno scopo specifico, possono accontentarsi di possedere uno Steyr così. 

Schermata-2022-06-16-alle-09.14.44
Fuoristrada leggera Hanomag tipo 20B del 1940

1940 fuoristrada leggera Hanomag tipo 20B – Stima 25000-35000 euro

Lotto 3V, questa vettura standard leggera è uno dei rari tipi 20B costruiti da Hanomag. Non si sa quanti siano sopravvissuti fino ad oggi. 

Questo testimone contemporaneo esiste ancora oggi perché pare sia stato risparmiato dalla guerra per un colpo di fortuna. Era un’autopompa antincendio e fu convertita da Karmann a Osnabrück nel 1940, come mostra una targhetta sul lato destro

In una lettera, Karmann conferma che tra il 1940 e il 1943 erano stati costruiti in totale 326 veicoli della protezione civile e questa vettura di serie potrebbe essere una di queste. La struttura è rimasta identica fino al montante B ad eccezione del parabrezza, dietro di esso sono state chiuse le porte posteriori per installare una panca in legno.

Schermata-2022-06-16-alle-09.22.16
Mini Cooper del 1991

1991 Mini Cooper – Stima 14000-21000 euro

Lotto 4V, con documenti austriaci, questa Mini è originale austriaca ed è stata immatricolata il 20 dicembre 1991 da un ingegnere viennese. Forse un regalo di Natale? Se è così, allora davvero bel regalo. Seguirono alcuni passaggi di proprietà, ma la Mini rimase a Vienna

Nel 1998 la Mini ha trovato una casa a Breitenfurt vicino a Vienna, dove probabilmente è stata molto apprezzata. Molti adesivi confermano il lento aumentare del chilometraggio, ad oggi a quota 19401 km nonostante i suoi 30 anni. La piccola inglese deve anche a questo il suo bell’aspetto. All’interno, la plancia in legno e i sedili parzialmente in pelle conferiscono alla Mini un tocco di lusso ed esclusività. I sedili neri hanno anche bordini rossi in tinta con la moquette.

Schermata-2022-06-16-alle-09.28.59
1981 Volkswagen 1200L

1981 Volkswagen 1200L – No Reserve – Stima 8000-12000 euro

Lotto 6V, con documenti austriaci, questa Volkswagen è stata immatricolata il 16 ottobre 1981 a Baden. Nel 2004, una giovane donna ha acquistato il Maggiolino, che lo ha regalato a un buon amico nel 2007: l’attuale venditore. 

Dopo ben 40 anni, l’auto ha percorso solo 66.000 chilometri. La tappezzeria è intatta, il che di per sé è piuttosto raro. Non ci sono danni da collisione da nessuna parte. Questa 1200 in realtà sembra molto originale. 

A un esame più attento, nella migliore delle ipotesi, ci sono normali segni dell’età come piccoli danni da scheggiatura nei soliti posti esposti del Maggiolino. Un moderno lettore di cassette radio offre il giusto intrattenimento.

Schermata-2022-06-16-alle-09.35.35
1953 Rovin D4 Tipo C

1953 Rovin D4 Tipo C – No Reserve – Stima 7000-10000 euro

Lotto 9V, priva di documenti, questa Rovin dimostra la qualità di tali veicoli. Secondo il contachilometri, prima di essere fermato in un’epoca sconosciuta, aveva percorso 99.994 km

In realtà il motore si accende ancora. Sebbene non restaurata, la carrozzeria sembra essere priva di ruggine pesante. Dato che la Rovin è probabilmente quasi completa, un restauro sembra essere uno sforzo fattibile. 

Tutto da discutere: restaurare o mantenere? Il venditore ha raccolto una serie di documenti per l’auto, alcuni dei quali sono solo copie. 

Schermata-2022-06-16-alle-09.44.15
1953 Autocarro pianalato Tempo Wiking

1953 Autocarro pianalato Tempo Wiking – No Reserve -Stima 12000-18000 euro

Lotto 10V, con documenti tedeschi, questo veicolo apparteneva al macellaio Franz Claudy di Berchtesgaden. La prima annotazione nella vecchia lettera di accompagnamento in cartone è datata 25 novembre 1953.

A quel tempo faceva macellare il suo bestiame nella zona di Berchtesgaden e consegnava la carne e gli insaccati agli hotel. La seconda voce della lettera del 1959 si riferisce anche a un mastro macellaio di nome Hans Koller, che abita alcune case in fondo della stessa strada. 

Solo un anno dopo, tuttavia, lo scopo di utilizzo del veicolo cambiò: la frutta ha trovato posto nel pianale di carico del Fritz Siegers Tempo, rifornendo i clienti nelle montagne intorno a Ramsau, una città vicina di Berchtesgaden, per 16 anni. 

Nel 1966 è documentata anche una sostituzione del motore Heinkel da 452 cc, probabilmente a causa delle faticose tappe di montagna. Nel 1976, all’ultimo documentato passaggio di proprietà, il Wiking fu autorizzato a mantenere il vecchio numero di registrazione BGD-AD 83 perché il luogo di residenza rimase lo stesso. 

Nel 1978 è stato cancellato per l’ultima volta. Dopo un lifting, il veicolo ha trovato la sua casa di riposo in una più ampia collezione di piccole auto e moto, ma questa volta non vicino a Berchtesgaden. 

Schermata-2022-06-16-alle-09.56.00
1954 Autobus Tempo Viking

1954 Autobus Tempo Viking – Stima 18000-26000 euro

Lotto 11V, con documenti tedeschi, il minibus Tempo nei colori bianco e blu fu immatricolato nel maggio 1954 dalla Stadtwerke Augsburg e vi rimase in servizio fino al 1963, prima di essere ritirato. 

Prima di allora, l’autobus aveva un motore sostitutivo con un chilometraggio di 57640 km, che era anche iscritto nei documenti del veicolo. Anche la scheda di garanzia per questo è ancora presente

Poi un impiegato municipale ha messo al sicuro l’autobus e da quel momento in poi lo ha utilizzato come vettura familiare. In armonia con il senso del dovere e dell’ordine di un funzionario tedesco, sono allegati molti rapporti del regolare controllo generale tedesco. Anche il chilometraggio annuale è stato meticolosamente registrato

Solo 25 anni dopo la vecchia lettera indica il successivo passaggio di proprietà, ma l’autobus è rimasto ad Augusta. L’ultima cancellazione ufficialmente documentata è avvenuta due anni dopo. Nel frattempo, l’autobus è stato ampiamente rinnovato e ha fatto parte di grandi collezioni. È un veicolo esotico molto simpatico, molto più insolito di ogni altro esemplare tra i precursori del minivan. 

Schermata-2022-06-16-alle-10.05.40
1958 Volkswagen Tipo 15 Karmann Cabriolet

1958 Volkswagen Tipo 15 Karmann Cabriolet – No Reserve – Stima 18000-26000 euro

Lotto 12V, con documenti tedeschi, durante un viaggio in Sud Africa nel 2013, il venditore ha acquistato questo Tipo 15 Cabriolet. La VW sembrava solida, senza segni di corrosione, ma con molta patina

La capote era stata rinnovata, gli interni in skai sorprendentemente ben conservati. Numerosi dettagli originali, inclusi gli indicatori di direzione laterali, ne aumentarono immensamente il fascino. 

Dal momento che si è comportata bene su strada, il venditore ha fatto spedire la VW in Germania alla fine del viaggio. Nel luglio 2013 ha poi fatto effettuare l’omologazione TÜV. L’impianto elettrico è stato convertito a 12 volt ed è stato installato un tachimetro. La vettura ha ricevuto alla fine una nuova ispezione generale per l’asta. Il volante è sul lato destro.

Schermata-2022-06-16-alle-10.13.09
Nissan 300 ZX Turbo del 1987

1987 Nissan 300 ZX Turbo T-Bar- Stima 14000-18000 euro

Lotto 17V, con documenti tedeschi, la Nissan 300 ZX Turbo T-Bar (= Targa) è presentata nel piacevole champagne metallizzato ed è stata immatricolata per la prima volta nel maggio 1987 presso l’Autohaus Volk di Augusta

Il secondo proprietario la comprò nel 1988 e dal 1991 la Nissan godette di una vita da veicolo da collezione in terza mano. Molti timbri nella vecchia carta di circolazione mostrano fermi regolari durante i mesi invernali

Grazie a questi anni senza sale, la ZX è in condizioni eccezionalmente ben conservate con 118.000 chilometri originali. L’esclusiva vettura sportiva dispone di extra come la regolazione lombare elettrica su tre livelli, il parabrezza con striscia verde e l’ambitissimo volante in legno e accessori tipici dell’epoca. 

La struttura del tetto con barra a T con le due metà del tetto in vetro rimovibili è probabilmente la scelta migliore per il clima dell’Europa centrale: comfort di una coupé nelle giornate di maltempo, sensazioni da decappottabile durante le vacanze soleggiate. 

Schermata-2022-06-16-alle-10.24.09
1958 NSU Prinz II

1958 NSU Prinz II – Stima 12000-18000 euro

Lotto 28V, con documenti tedeschi, questa bellissima Prinz blu II è arrivata in Germania dalla Svezia diversi anni fa. Non aveva mai visto il sale nella sua vecchia patria e, secondo il venditore, trascorreva più tempo in garage come seconda macchina per una moglie facoltosa che usata come mezzo di trasporto. Quando il proprietario è morto nel 2001, la piccola Prinz è stata completamente dimenticata. 

Un appassionato svedese ha scoperto l’auto mentre camminava attraverso la porta di un garage aperta casualmente ed è stato in grado di acquistarla dopo mesi di trattative. I 9800 chilometri sembrano originali, anche se non verificabili. La Prinz ha trascorso gli ultimi anni in una vasta collezione di piccole auto, ma è appena stato sottoposta ad altro controllo tecnico da parte del venditore. 

Schermata-2022-06-16-alle-10.30.55
1956 Glas Goggomobil Transporter TL 300

1956 Glas Goggomobil Transporter TL 300 – Stima 60000-80000 euro

Lotto 31V, con documenti tedeschi, questo TL 300 occupa una posizione privilegiata tra i circa 100 stimati ancora esistenti e i circa 25 esemplari idonei alla circolazione, secondo il Glas Club. Mostra molte caratteristiche di primo prototipo ed è pronto per viaggiare. 

Sebbene alcune caratteristiche si discostino dalle immagini delle note versioni pre-serie, i seguenti segni di questo Transporter parlano chiaro: ha superfici piane tutt’intorno

Con l’inizio della produzione in serie, le parti laterali di ampia superficie sono state dotate di puntoni di irrigidimento nella lamiera. Negli ultimi anni ha fatto parte di collezioni, ed è stato appena controllato tecnicamente. Secondo la pubblicità dell’epoca si potevano ospitare ad esempio anche “2.500 tavolette di cioccolato o 170.000 sigarette o 500 paia di scarpe”, ma anche oggetti lunghi fino a 2,70 m.

Schermata-2022-06-16-alle-10.39.03
Barkas B 1000 del 1967

1967 Barkas B 1000 – Stima 14000-22000 euro

Lotto 32V, con documenti tedeschi, questa Barkas è sempre stata nella collezione del venditore e ha percorso pochissimi km.

Schermata-2022-06-16-alle-10.49.53
Simca 1000LS Break del 1972

1972 Simca 1100 LS Break – No Reserve – Stima 7000-10000 euro

Lotto 34V, con documenti austriaci, il 12 dicembre 1972, l’agenzia Simca di Tarbuk a Vienna consegnò la 1100 LS a una falegnameria di mobili d’arte, secondo la fattura, a un prezzo speciale di 50700 scellini

Il gancio di traino non è stato installato fino al 1986. Alla fine degli anni ’90 il nipote avrebbe ereditato la Simca, ma non l’ha venduta per amore del nonno pur non avendo la patente. 

Nel 2017, il venditore ha potuto finalmente acquistare il mezzo con 32700 km all’attivo, far riparare i danni e poi immatricolarlo come secondo proprietario nel 2018. All’interno si può godere dell’incredibile stato di conservazione, il posacenere è ovviamente inutilizzato e nessuna radio è stata riadattata. 

Ma le condizioni della carrozzeria sono ancora più impressionanti. In realtà, le automobili degli anni ’70 non erano famose per la loro resistenza alla ruggine, ma questa macchina è un’eccezione. La vernice è in ottime condizioni e probabilmente la prima in assoluto. In realtà, la Simca è quasi un peccato guidare in queste condizioni. Ma il solo sedersi è così rilassante, motivo per cui negli ultimi anni sono stati intrapresi estesi viaggi. 

Schermata-2022-06-16-alle-11.14.57
Mercedes-Benz 280 E del 1978

1978 Mercedes-Benz 280 E – Stima 16000-22.000 euro

Lotto 35V, con documenti austriaci, il 14 marzo 1977 il primo proprietario di Salisburgo ordinò la sua Mercedes-Benz 280 E in argento astrale con tessuto nero, tettuccio elettrico, vetri oscurati, chiusura centralizzata, cerchi in lega leggera, regolazione delle sospensioni e gancio di traino, solo per citare gli accessori più importanti

Di certo non ha risparmiato sul suo modello di punta, come mostra la presente fattura originale. Questa 280 E all’epoca costava 317.200 scellini. La tassa sul lusso introdotta nel 1978 rendeva la Mercedes 30.000 scellini più costosa rispetto a quando era stata ordinata l’anno prima.

Il primo proprietario ha cancellato la registrazione della 280 E solo nel febbraio 2000. Figlia e genero furono così entusiasti della 280 E che decisero subito di lasciare in eredità la limousine ben conservata alla giovane coppia. Inoltre, la Benz veniva regolarmente utilizzata. 

Altri 20 anni dopo, il venditore è stato in grado di acquisire l’insolita vettura. Insolita per il basso chilometraggio (103000 km), è in bellissime condizioni e perfettamente documentata, a cominciare dall’ordine della vettura.

Schermata-2022-06-16-alle-11.21.43
Rolls Royce Camargue del 1973

1973 Rolls Royce Camargue – Stima 30000-40000 euro

Lotto 45V, con documenti austriaci, secondo le specifiche Rolls-Royce, l’auto è stata venduta a Rolls-Royce Motors LTD l’8 agosto 1973. Consegnata come auto aziendale per l’uso in Gran Bretagna, era ovviamente una delle auto di prova

Questo è probabilmente il motivo per cui non esiste un numero d’ordine, solo il numero di auto e motore JFH17303. È interessante notare che questo numero porta già la J, che più avanti nella serie chiamò Camargue. La verniciatura è seppia, un tono marrone tipico dell’epoca, e pelle verde oliva in combinazione. 

Nel febbraio 2011 la Camargue è stata consegnata in Austria e immediatamente portata da un’azienda specializzata. A quel tempo il tachimetro mostrava solo 47959 ml

Un totale di 16400 euro sarà investito per eliminare i danni. L’obiettivo principale dell’ampia revisione è sistemare il sistema frenante e idraulico. Poiché la finitura bianca non era di loro gradimento, il venditore decise di far ridipingere la Rolls-Royce in grigio metallizzato. 

A tal fine, la Camargue sarà smantellata nell’aprile 2012, la vecchia vernice rimossa, i piccoli danni alla carrozzeria riparati, verniciati e completati. Una fattura di 10800 euro mostra il lavoro svolto. Tuttavia, quasi 50 anni hanno lasciato il segno. Per alcuni, una patina affascinante in una forma delicata è un obbligo per un’auto d’epoca autentica. Il mittente era soddisfatto dell’auto e l’ha guidata spesso all’inizio, ma meno di recente, motivo per cui si consiglia un servizio.

Schermata-2022-06-16-alle-11.32.54
1975 Volkswagen 1303 Cabriolet ex-Dr. 
Bruno Kreisky

1975 Volkswagen 1303 Cabriolet ex-Dr. Bruno Kreisky – Stima 30000-40000 euro

Lotto 86V, con documenti austriaci, il proprietario di lunga data fa di questa Cabriolet giallo marino (L 20 A) 1303 un pezzo di storia austriaca contemporanea. Era del dott. Bruno Kreisky, sicuramente la personalità più importante della Seconda Repubblica, come auto per la sua casa di vacanza a Maiorca.

Dopo il suo ritorno dall’esilio in Svezia nel 1951, il socialdemocratico Bruno Kreisky (1911-1990) ha plasmato il panorama politico austriaco come nessun altro, prima come politico dell’opposizione, poi come segretario di Stato, poi come ministro degli Esteri e infine dal 1970 per 13 anni come Cancelliere federale. Sotto la sua cancelleria, il piccolo paese ha avuto un ruolo importante nel cuore dell’Europa al confine della cortina di ferro. 

Alla fine degli anni ’70 Kreisky si stabilì a Calvià a Maiorca. Quella che dagli invidiosi chiamava “villa” era in realtà una casa di 100 mq su un pendio di 800 mq con vista sul mare, che lui stesso definì una “casetta”. Lì lui ha potuto trovare una certa distanza dalla vita politica quotidiana in Austria, anche se gli piaceva invitare giornalisti e politici. Questa Volkswagen 1303 Cabriolet gli è servita come veicolo sull’isola delle Baleari, ed è stata immatricolata a suo nome il 5 maggio 1978 con il numero di targa 1-PM-8483. Ci sono numerose foto che mostrano Kreisky con la sua famiglia e il Maggiolino.

Dopo la sua morte, il Maggiolino rimase per anni con la famiglia di Kreisky sull’isola, come mostra l’adesivo sul parabrezza. Un amico di famiglia fu poi autorizzato a rilevare la decappottabile e la tenne fino a quando non la vendette all’attuale venditore cinque anni fa. Prima di tutto fece sostituire i pannelli del pavimento, che erano diventati un po’ bucherellati, ma per il resto era intatta. Anche l’ammaccatura sul paraurti anteriore può essere trovata nelle vecchie foto con Bruno Kreisky.

Leggi anche




Più letti

Fiat Panda 4×4 prima serie: la...

La Panda 4x4 prima serie è un’utilitaria e una fuoristrada che sa fare molto bene il suo dovere, quello di arrampicarsi sui terreni più...

Immatricolazione auto storica… qualche consiglio per...

In un contesto che è sempre meno nazionale e più internazionale, può capitare facilmente ormai acquistare (o vendere) un'auto oltre confine. Ecco tutto quello...

Steyr Puch Haflinger: bisogna per forza...

Della storia del piccolo veicolo fuoristrada austriaco prodotto a Graz sono state scritte pagine e pagine, rintracciabili un po' su tutto il web. Ma...

Steyr Puch Pinzgauer: che bello acquistarne...

Lo Steyr Puch Pinzgauer, disponibile a 4 o a 6 ruote motrici, è senz'altro un veicolo storico dalle capacità fuoristrada estreme, anche grazie alla...

Technorama Ulm 2022: di interessante c’era…

Technorama Ulm è sempre una bella fiera da vedere, soprattutto per chi voglia mettere insieme un'auto in restauro o chi cerca qualcosa di nuovo...