HomeUltime NewsFiere e AsteTutte le incredibili rarità Artcurial parte 2/2

Tutte le incredibili rarità Artcurial parte 2/2

L’asta che Artcurial tiene a Parigi venerdì 7 febbraio è lunga e avvincente, con un’infinità di lotti interessanti. Parte dalle ore 14 e si chiude in serata. Non mancano certo le emozioni con tutti i lotti particolari proposti sotto il martello. Ecco una selezione della seconda metà, ovvero dal lotto 88 in poi.

Lotto 89 – Toyota Land Cruiser BJ 43 – stima 45000-65000 euro No Reserve

Subito dopo il raro TAG Croco, ecco un fuoristrada di tutt’altro genere: un Toyota Land Cruiser BJ 43 restaurato dalle officine Teseven Toyota Classic. Immatricolato il 26 marzo 1981, ha ricevuto un restauro completo: si può consultare il file fotografico. L’auto è stata riverniciata nel suo originale colore “duna beige”. Anche il motore diesel a 4 cilindri, la trasmissione e il cambio a 4 marce sono stati restaurati. La dotazione è interessante: un verricello elettrico da 12 volt, dischi freno autoventilati, servosterzo elettrico, fari a lungo raggio, ammortizzatori Koni, una linea di scarico in acciaio inossidabile, quattro nuovi pneumatici BF Goodrich e un set Bluetooth RetroSound. 

Lotto 104 – Ford Escort MK1 RS 1600 Gr II Factory – stima 180000-220000 euro

Si tratta della mitica Ford da Rally del 1968, che ha vinto svariati campionati del mondo. Tutta la sua storia di vittorie si può leggere sul sito di Artcurial. Il proprietario conferma che la vettura ha beneficiato di un motore in alluminio da 1998 cc durante i suoi anni di competizione, firmato John Wilcox # 5176, con carter secco e pompa olio esterna. L’accensione elettronica Lucas è ancora nella sua posizione originaria, così come il serbatoio del carburante in posizione centrale e i due servofreni al posto del sedile posteriore. Il cambio ZF a cinque marce è accoppiato all’assale posteriore rigido Atlas con barra Watt. I 4 dischi freno ventilati sono dotati di pinze in alluminio a 4 pistoncini e freno a mano idraulico con pinza indipendente. Il cruscotto è completamente originale, così come il suo volante. La potenza è di 225 CV.

Lotto 109 – Volkswagen Golf GTI 1800 Plus Pirelli – stima 20000-30000 euro No Reserve

Una rara Golf GTI 1800 Plus, serie speciale Pirelli: francese da nuova, ha una chiara serie di proprietà. L’attuale proprietario, innamorato del modello, l’ha acquistata nel 2016 per ripristinarla interamente, rispettando l’originalità. Il restauro è stato eseguito dall’Atelier VW.R, riconosciuto specialista del modello, per un importo superiore a € 22.500 e quasi € 30.000 in tutto con i ricambi. Verniciata in “rosso mars”, oltre 500 foto documentano il lavoro svolto.

Lotto 126 – BMW 3.0L CSL – stima 100000-140000 euro

Considerata la prima “M” BMW, la 3.0 CSL è una versione più leggera di 200 kg della coupé 3.0 CS presentata al Salone di Ginevra del 1971. Questa bellissimo CSL in particolare era originariamente destinata al mercato inglese. È stata in Francia per diversi decenni e il precedente proprietario, un collezionista di Var, l’ha acquisita nel 2009 quando l’auto era già stata convertita in guida a sinistra e preparata a partecipare a raduni storici di regolarità. Come evidenziato da un file fotografico, l’auto è stata completamente spogliata per il restauro. L’auto è stata preparata nel rispetto dello spirito del Gruppo 2 del tempo. Pertanto, nel periodo 2009-2010 sono stati rivisti il ​​cambio Getrag e il dispositivo autobloccante. Un motore da 3,5 litri di una BMW 535 con 3 carburatori Weber 48DCOE è stato adattato per offrire una coppia significativa e prestazioni di prim’ordine (più di € 30.000 sono stati spesi solo per la meccanica). 

Lotto 135 – Lamborghini LM002 – stima 200000-260000 euro

La Lamborghini LM002 è una delle 4×4 più ambite, il vero precursore dei SUV più veloci di oggi. L’auto viene spinta dal V12 dalla Countach 5000, capace di 450 CV di potenza che vengono scaricati a terra da una trasmissione a quattro ruote motrici non permanente.
Di colore bianco (Biancolmb 902) l’esemplare è molto raro. Un certificato Lamborghini conferma che questa è la 19^ LM002 costruita, e quindi la versione a carburatore. Fu consegnato nuova in Svizzera nel 1986 dove conobbe solo due proprietari prima di essere importato in Germania nel 1996. Il suo secondo proprietario tedesco l’ha poi venduta all’attuale collezionista, incantato dalle splendide condizioni originali. L’auto aveva soli 54500 km. L’interno è in pelle rossa. L’auto ora mostra meno di 56.000 km, ha ancora il suo manuale di manutenzione e ha l’opzione di un verricello sul paraurti anteriore. La LM002 è stata prodotta solo in 301 pezzi.

Lotto 150 – BMW 503 Coupé – stima 70000-110000 euro

Un incredibile ed eccitante progetto di restauro: questa BMW 503 Coupé ha una storia unica e accattivante, ripercorsa dal suo attuale proprietario. Incidentata anteriormente, non ha quasi mai circolato. L’auto sfoggia una livrea che combina verde con tetto bianco, rivestimenti originali in pelle beige e pannelli delle portiere sono ancora abbastanza ben conservati. È ancora equipaggiata con il suo kit di attrezzi, la ruota di scorta e il crick. Il motore non è bloccato. La comprereste? Noi di corsa!

Leggi anche




Più letti

Fiat Panda 4×4 prima serie: la...

La Panda 4x4 prima serie è un’utilitaria e una fuoristrada che sa fare molto bene il suo dovere, quello di arrampicarsi sui terreni più...

Immatricolazione auto storica… qualche consiglio per...

In un contesto che è sempre meno nazionale e più internazionale, può capitare facilmente ormai acquistare (o vendere) un'auto oltre confine. Ecco tutto quello...

Steyr Puch Haflinger: bisogna per forza...

Della storia del piccolo veicolo fuoristrada austriaco prodotto a Graz sono state scritte pagine e pagine, rintracciabili un po' su tutto il web. Ma...

Fiere internazionali auto d’epoca 2022: gli...

Anche il 2021 sta per volgere al termine. Signori, il 2021... Nel bel mezzo dell'inizio di un millennio in cui si credeva che le...

Volkswagen Maggiolino e derivati, mon amour

Le Volkswagen Maggiolino, naturalmente quelle non troppo in stato di rottame, continuano a segnare risultati di vendita sempre importanti. Perché piacciono, soprattutto in stato...