HomeFiere e AsteAsteOsenat: appuntamento per lunedì 20 dicembre per l'asta auto d'epoca

Osenat: appuntamento per lunedì 20 dicembre per l’asta auto d’epoca

Il 2021 è agli sgoccioli, ma il mercato delle auto d’epoca e da collezioni non molla il colpo. Appuntamento per il prossimo lunedì 20 dicembre 2021 alle 14.00 presso l’Hotel des vente du château 13, avenue de Saint-Cloud – 78000 Versailles per l’asta di fine anno Osenat: Youngtimer e auto da collezione. Vediamo se si può fare qualche affare di fine anno, sfogliando qui il catalogo. Naturalmente non c’è bisogno di recarsi di persona all’asta (anche se è consigliabile, ma è possibile registrarsi per fare offerte online o al telefono. Tra le auto selezionate, sembra proprio che 1983 possa essere il numero fortunato: sono tutte del 1983!

1983 Renault 18 Turbo Station wagon 8.000-12.000 euro

Con una stima compresa tra 8.000 e 12.000 euro, sicuramente può essere interessante prendere in considerazione questa vettura d’epoca francese famigliare dal temperamento sportivo.

Il modello presentato è una Renault 18 del 1983 con carrozzeria station wagon e turbo. Secondo la descrizione si presenta in ottime condizioni estetiche e meccaniche. L’auto è di seconda mano e l’attuale proprietario l’ha acquistata dal figlio di Jean Rédélé nel 2013 dove l’auto veniva utilizzata per i tanti viaggi del padre e del figlio. Una lettera manoscritta di Jean-Charles attesta questa provenienza. 

Oggi l’auto si presenta in un bel vestito bianco con i suoi adesivi e finiture originali conformi. L’interno non è da meno e il rivestimento in tessuto rosso è in perfette condizioni. Nell’abitacolo si trova la rara autoradio d’epoca oltre alla ruota di scorta e agli attrezzi.

Ben conservate anche le plastiche nere della plancia, così come l’importante volante “sportivo” in pelle e alluminio. Divertente da guidare, questa station wagon è capace di ingoiare chilometri senza fatica.

1983 MG Metro Turbo 9.000-11.000 euro

A parte le supercar a catalogo, secondo noi possiamo affermare senza paura di smentita che il pezzo più interessante dell’asta Osenat è sicuramente questa rara MG Metro Turbo, stimata correttamente tra 9.000 e 11.000 euro.

Il modello qui presentato è del 1983 e monta un 1.3 con carburatore SU e Turbo Garret che sviluppa 95 CV. Il peso della vettura poi è minimo.

Una vera piccola bomba, questo esemplare ha solo 68.000 km ed è in ottime condizioni sia all’interno che all’esterno. I numerosi adesivi ricordano ai passanti che stai guidando un’arma affilata molto agile sulle strette strade tortuose

Con la sua configurazione estetica originale e i suoi interni bicolore in ottime condizioni, questa Turbo è molto sorprendente da guidare e offre al suo driver sensazioni che poche piccole auto sportive possono dare. Con un comportamento molto diverso rispetto a una Peugeot 205 GTI e un telaio più robusto, questa piccola rarità “fischia” che è un piacere con il suo turbo.

1983 Citroen Visa Chrono II 15.000-20.000 euro

Con una stima compresa tra 15.000 e 20.000 euro, questa Citroen Visa Chrono II è una sportiva introvabile qui in Italia. Può piacere o meno, ma sicuramente è un investimento per il futuro che sarà in continua crescita, insomma non sono soldi buttati.

La Citroën Visa Chrono II è una compatta vettura sportiva destinata a rivitalizzare l’immagine di un modello alla fine della sua carriera. Di fatto è in pratica una Visa Trophée Groupe IV. La trasformazione di questa city-car in una bomba è frutto del lavoro del carrozziere Heuliez che non ha certo lesinato sulle appendici aerodinamiche in plastica. La carrozzeria bianca è decorata con strisce adesive blu e rosse per darle un aspetto “racing”, in voga negli anni ’80. I cerchi in lega sono AMIL da 13″.

Inizialmente era alimentato da un motore a 4 cilindri in linea da 1360 cm3, proveniente dalla Peugeot 104 ZS2, alimentato da 2 carburatori doppio corpo Solex che sviluppano 93 CV a 5800 giri/min. Di fronte al successo di questa versione, saranno prodotte altre due serie con un 1434 cm3 di 143 CV. 

Il cambio è a 5 marce. Molto leggera (850 kg), può raggiungere 171 km/h e i 100 km/h in 10,2 s. L’esemplare proposto è in ottime condizioni e in attesa solo di un nuovo proprietario per affrontare le mitiche GTI.

Leggi anche




Più letti

Fiat Panda 4×4 prima serie: la...

La Panda 4x4 prima serie è un’utilitaria e una fuoristrada che sa fare molto bene il suo dovere, quello di arrampicarsi sui terreni più...

Immatricolazione auto storica… qualche consiglio per...

In un contesto che è sempre meno nazionale e più internazionale, può capitare facilmente ormai acquistare (o vendere) un'auto oltre confine. Ecco tutto quello...

Steyr Puch Haflinger: bisogna per forza...

Della storia del piccolo veicolo fuoristrada austriaco prodotto a Graz sono state scritte pagine e pagine, rintracciabili un po' su tutto il web. Ma...

Steyr Puch Pinzgauer: che bello acquistarne...

Lo Steyr Puch Pinzgauer, disponibile a 4 o a 6 ruote motrici, è senz'altro un veicolo storico dalle capacità fuoristrada estreme, anche grazie alla...

Technorama Ulm 2022: di interessante c’era…

Technorama Ulm è sempre una bella fiera da vedere, soprattutto per chi voglia mettere insieme un'auto in restauro o chi cerca qualcosa di nuovo...