Sunbeam

La prima vetturetta di casa Sunbeam fu nel 1901 la Mabley, particolare perché le ruote erano disposte a rombo. Poi, la 12 HP è stata la prima vettura inglese a 6 cilindri nel 1906. Negli anni ’20 si associa con Talbot e Darracq, ma senza ottenere grandi successi, mentre nel 1927 sviluppa un prototipo bimotore da 1000 CV per raggiungere quasi 328 km/h. Poi passa al Gruppo Rootes e in quegli anni venivano prodotte auto come Alpine, Rapier e Tiger. Quindi il marchio Rootes viene ceduto a Chrysler e nel 1967 inizia nuovamente la produzione a marchio autonomo. Il nome viene recuperato su alcune vetture speciali Hillman e sulla Talbot Sunbeam.

Sunbeam