Jaguar

Nel 1921 nasce per opera dell’ingegnere William Lyons e il pilota William Walmsley la SS (Swallow Sidecar (SS), azienda che ben presto ricarrozza l’Austin Seven. Presto la denominazione Sidecar scompare nel nome aziendali e nel 1931 viene realizzato un mito, la SS One. Verso la fine del 1935 per la prima volta compare il nome Jaguar per un modello, finché diventa marchio vero e proprio nel 1945. La XK 120 arriva nel 1948 e si rivela un successo sia in Europa, sia in USA. Inoltre, la XK 120 si contraddistingue anche per un passato agonistico di un certo rilievo. 1961: un anno importante da ricordare perché nasce la E-Type con carrozzeria chiusa e aperta. Negli anni ’60 vengono acquisiti il costruttore di motori Coventry Climax e Daimler, e verso la fine del decennio il controllo di Jaguar passa a British Leyland, sotto la quale vengono realizzate le auto di lusso della serie XJ. Poi nel 1990 la proprietà passa a Ford e quindi nel 2008 all’indiana Tata.

Jaguar