Cisitalia

L’idea nacque nel dopoguerra da Piero Dusio e Piero Taruffi: costruire una piccola sportiva derivata Fiat con cui correre alle competizioni. Grazie anche alla collaborazione di Dante Giacosa e Giovanni Savonuzzi nasce nel 1946 da D46, la prima Cisitalia (Compagnia Industriale Sportiva Italiana). Nel 1947 le Cisitalia in gara vanno bene e la 202 piace per le sue forme. Poi è la volta di sviluppare una Gran Premio 1500, con la collaborazione di Ferry Porsche, Carlo Abarth e Rudolf Hruska. Nel frattempo però il conto va in rosso completo e Dusio cerca di rilanciare il marchio in Argentina col nome di Autocar. Intanto però in Italia tra il 1953 e il 1963 la società Cisitalia Autocostruzioni cerca di risollevare le sorti sfruttando il successo passato con modelli di larga diffusione.

Cisitalia